Chi è Claudio Naranjo

ClaudioClaudio Naranjo

E’ nato a Valparaiso (Cile), nel 1932. Ha studiato medicina, psichiatria, musica e filosofia. E’ stato uno dei successori di Fritz Perls all’Esalen Institute in California, dove si è affermato come figura di spicco della nuova psicologia.

Psichiatra, psicoterapeuta, autore di numerosi saggi e libri editi in diversi Paesi. Ha insegnato Religione Comparata presso il  Californian Institute of Asian Studies, Psicologia Umanistica presso l’Università di Santa Cruz in California, meditazione presso l’Istituto Nyngma di Berkeley.
Allievo di Ignacio Matte Blanco, è stato collaboratore di Raymond Cattell presso l’Istituto di Valutazione della personalità dell’Università di Berkeley.

Ha avuto una formazione spirituale con maestri di varie tradizioni come Swami Muktananda, Idries Shah, S.S. Karmapa XVI e Thartang Tulku.

Come allievo e successore di F. Perls è diventato il referente mondiale della Terapia Gestalt. E’ considerato un pioniere della ricerca in Psicologia Transpersonale.

Frutto di questa grandissima esperienza è lo sviluppo della Psicologia degli Enneatipi e il Programma Sat, un processo di profonda auto-conoscenza grazie al quale hanno sviluppato il proprio potenziale umano milioni di persone nel mondo.

Attualmente si dedica alla formazione di psicoterapeuti ed educatori  in diversi paesi.

Tra i suoi  libri principali ricordiamo:

Carattere e nevrosi (Astrolabio, 1998)
La via del silenzio la via delle parole (Astrolabio, 1999)
Gli enneatipi nella psicoterapia (Astrolabio, 2003)
Cambiare l’educazione per cambiare il mondo (Forum Edizioni, 2004)
La civiltà, un male curabile (Franco Angeli, 2007)
Per una Gestalt viva (Astrolabio, 2009)
L’ego patriarcale. Trasformare l’educazione per rinascere dalla crisi costruendo una società sana (Apogeo Urra, 2009)
Amore, coscienza e psicoterapia. Verso una nuova educazione dell’essere umano (Xenia, 2011)

www.fundacionclaudionaranjo.com

 

Annunci